Resinatura e verniciatura schede

Per la difesa delle schede elettroniche da agenti ambientali particolarmente nocivi, da anni si ricorre con successo all’utilizzo di resine protettive. I problemi principali risiedono nei costi e nei tempi di lavorazione, ma una tecnologia ormai matura ne garantisce un impiego di successo.

Il rivestimento delle schede elettroniche mediante particolari resine protettive è un processo collaudato che originariamente è nato per salvaguardare quei dispositivi che andavano installati in ambienti marini, oppure erano destinati ad applicazioni militari e aerospaziali; ambienti caratterizzati da condizioni operative particolarmente difficili. I positivi riscontri derivanti dall’applicazione di queste resine protettive, ne hanno esteso l’utilizzo a molti altri settori come l’automotive, il ferroviario, l’elettromedicale, oltre che ad alcune comparti applicazioni industriali.
Il conformal coating, o tropicalizzazione, ha un campo d’azione molto ampio, protegge i dispositivi elettronici dalla presenza di solventi, costituisce una valida barriera protettiva contro l’umidità, le polveri o altri contaminanti potenzialmente dannosi per il corretto funzionamento e la conservazione del circuito assemblato nel tempo. Migliorando l’isolamento elettrico, il coating previene la crescita di dendriti e la formazione di ossidi sui pcb. La crescita dei dendriti può portare alla formazione di corti che ovviamente potrebbero pregiudicare il corretto funzionamento della scheda, così come l’innesco di processi corrosivi. In alcune applicazioni il conformal coating assume funzione di protezione meccanica nei confronti dei cicli termici e contro shock e vibrazioni. 
Il processo consiste nel rivestire il pcb assemblato con un film di resina che, sottoposta a un’appropriata temperatura, cristallizza e forma un corpo unico con il substrato e i componenti saldati, isolandoli completamente dal mondo esterno.

Tecnologie adottate

Resina a base acrilica

Non contiene solventi

Resina epossidica

Caratterizzata da un’elevata trasparenza e potere autolivellante, adatta per piccole e medie colate

Resina a base siliconica

Composto elastico senza ritiri

Resina Poliuretanica

Adatta dove vengono richieste caratteristiche di flessibilità e resistenza.